Vuoi aggiungere l'icona al tuo desktop ?

Sollevatore telescopico: perché usarlo in edilizia

I sollevatori telescopici sono macchine multiuso che servono per sollevare, muovere e posizionare sia materiali che persone. Solitamente, sono dotati di diversi accessori per spostare, elevare e collocare un’infinità di materiali, da mattoni a ghiaia a legname.

È una macchina molto versatile e pratica, in grado di toccare altezze che altri elevatori non possono raggiungere. Abbinato a diversi attrezzi specifici (forche per pallet, benna, bracci di sollevamento, spazzatrice e piattaforme di lavoro) svolge un’infinità di mansioni.

 

Sono dei veri e propri tuttofare da cantiere, che, tra le varie cose, aiutano sia nella preparazione iniziale dei materiali, che nella pulizia alla conclusione di un lavoro.

Tra le qualità principali di queste macchine rientrano:

 

  • movimentare simultaneamente carichi pesanti su ampie distanze e altezze: il braccio allungabile è perfetto per spostare carichi pesanti, su altezze notevoli. I sollevatori telescopici, infatti, sono dotati di stabilizzatori che permettono di spostare il punto d’appoggio, per aumentare il contrappeso della macchina. Inoltre, aiutano a sorreggere il carico e a sostenere il peso anche quando il braccio è completamente allungato;
  • trasportare diversi tipi di carichi: le diverse attrezzature che è possibile montare su queste macchine le rendono estremamente versatili. A ogni tipologia di carico, infatti, corrisponde un accessorio specifico: le forche consentono di sollevare e trasportare merci su pallet; le ceste trasportano persone, facendole arrivare in posti altrimenti irraggiungibili; le pinze idrauliche sollevano oggetti rotondi;
  • trainare e spingere, funzione ideale per spianare e raschiare la terra.

 

Un sollevatore telescopico, poi, dispone di una funzione unica nel suo genere: possiede diverse modalità di sterzata:

 

  • Sterzata anteriore: solo le ruote anteriori girano (opzione più sicura per l’utilizzo su strada);
  • sterzata integrale: le ruote anteriori e posteriori girano entrambe nelle direzioni opposte (per un raggio di manovra più piccolo; utile esclusivamente nei campi);
  • sterzata a granchio: tutte e quattro le ruote girano nella stessa direzione, permettendo al sollevatore telescopico di compiere un movimento laterale (efficiente per lavorare in piccoli spazi).

 

Sollevatori telescopici in edilizia

 

Da questa prima analisi, appare evidente quanto sia comodo utilizzare in un cantiere una macchina multifunzione, robusta e facilmente manovrabile.

 

Questi macchinari raggiungono davvero ogni area del cantiere, anche parti dell’edificio già coperte (non raggiungibili con una normale gru o carrello elevatore).

Economicamente, un sollevatore telescopico è meno oneroso di altre macchine e si adegua con estrema facilità alle esigenze del costruttore, proprio in virtù dei tanti accessori abbinabili.

 

Perché, quindi, dovresti scegliere un sollevatore telescopico per il tuo cantiere?

  • è una soluzione conveniente;
  • può eseguire un’ampia gamma di operazioni;
  • solleva e trasporta qualsiasi tipo di materiale;
  • sposta rapidamente i materiali (e in un cantiere la celerità è un valore aggiunto);
  • raggiunge altezze eccellenti;
  • può lavorare all’aperto, anche su terreni dissestati.

Sollevatori telescopici fissi e rotativi

Per selezionare con criterio la macchina giusta, occorre conoscere le caratteristiche dei vari modelli. Innanzitutto, esistono due tipi di telescopici: fissi e rotativi.

I sollevatori telescopici fissi hanno un braccio e una cabina fissa, cioè che non può girare, dunque adatta a trasportare e sollevare carichi molto pesanti. Tra i modelli di telescopici fissi rientrano:

  • i compatti e super compatti, che differenziano per capacità e altezza;
  • ad alzata standard ed elevata;
  • a carico pesante;

 

I sollevatori telescopici rotativi, invece, hanno una cabina e un braccio in grado di ruotare a 360°.

La macchina sta ferma mentre la cabina e il braccio telescopico girano intorno all'asse. È perfetto per raggiungere zone e altezze impossibili.

 

Al di là del modello fisso o rotante, un sollevatore telescopico resta comunque una macchina poliedrica, fermo restando che la macchina adatta ti consente di lavorare meglio.

 

Logrent, infatti, mette a disposizione del tuo cantiere diversi modelli di sollevatori telescopi e potrai scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

 

Inoltre, con il servizio Nolo per te, non dovrai preoccuparti di acquistare un macchinario nuovo, potrai noleggiarlo in piena sicurezza, godendo di tutte le garanzie che l’esperienza di Logrent ti mette a disposizione.

 

Nolo per te, infatti, prevede una serie di servizi straordinari ed esclusivi per i nostri clienti: da una approfondita consulenza iniziale, infatti, valutiamo ogni esigenza del cliente e cerchiamo le soluzioni più vantaggiose

 

Inoltre, tutto il parco noleggio di Logrent ha un’età massima di 3 anni.

Per ricevere una consulenza gratuita, clicca al banner e contatta i nostri esperti.

condividi: